I CSV del Veneto

I Centri di Servizio per il Volontariato sono organismi previsti dalla L. 266/91 (Legge quadro sul volontariato), all’art. 15, che prevede la destinazione di una parte dei proventi delle fondazioni di origine bancaria alla costituzione di un fondo speciale regionale per il volontariato.

Secondo il D.M. 8.10.1997 i Csv hanno lo scopo di sostenere e qualificare l’attività di volontariato.
A tal fine erogano le proprie prestazioni sotto forma di servizi a favore delle organizzazioni di volontariato iscritte e non iscritte nei registri regionali.
I servizi offerti sono di informazione, promozione, documentazione, banca dati, consulenze, formazione, progetti di solidarietà, orientamento al volontariato e logistica.
Tutti i servizi sono gratuiti.

Nel Veneto i Centri di servizio trovano attuazione con la L.R. 40/93.
Ciascun Centro opera con competenza territoriale provinciale.

Contatti:
CSV Belluno
CSV Padova
CSV Rovigo
CSV Treviso
CSV Venezia
CSV Verona
CSV Vicenza

Annualmente i CSV pubblicano un bilancio sociale per rendere conto di quanto svolto per il volontariato locale.
Riportiamo i link alle sezioni dei siti di ciascun CSV dedicate ai bilanci e bilanci sociali:
Bilancio sociale CSV Belluno
Bilancio sociale CSV Padova
Bilancio sociale CSV Rovigo
Bilancio sociale CSV Treviso
Bilancio sociale CSV Venezia
Bilancio sociale CSV Verona
Bilancio sociale CSV Vicenza

 

Un pensiero su “I CSV del Veneto”

I commenti sono chiusi.